Australian people can buy antibiotics in Australia online here: http://buyantibioticsaustralia.com/ No prescription required and cheap price!

Document

Data revisione 02/01/2013Stampata il 02/01/2013 263178 - HORECA SELECT SANIFICANTE CUCINA 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Detergente sanificante per la cucina pronto all'uso. Sconsigliati tutti gli usi diversi 1.3. Informazioni sul fornitore della scheda di dati di sicurezza e-mail della persona competente,responsabile della scheda dati di sicurezza Metro Cash&Carry via XXV Aprile, 25 - 20097 S.Donato Milanese (MI)servizio.clienti@metro.it - www.metro.it - tel. 800.800.808 Centro Antiveleni Ospedale Niguarda Milano 02 66101029 2.1. Classificazione della sostanza o della miscela.
Il prodotto è classificato pericoloso ai sensi delle disposizioni di cui alle direttive 67/548/CEE e 1999/45/CE e/o del Regolamento (CE)1272/2008 (CLP) (e successive modifiche ed adeguamenti). Il prodotto pertanto richiede una scheda dati di sicurezza conforme alledisposizioni del Regolamento (CE) 1907/2006 e successive modifiche.
Eventuali informazioni aggiuntive riguardanti i rischi per la salute e/o l'ambiente sono riportate alle sez. 11 e 12 della presente scheda.
Il testo completo delle frasi di rischio (R) e delle indicazioni di pericolo (H) è riportato alla sezione 16 della scheda.
Etichettatura di pericolo ai sensi delle direttive 67/548/CEE e 1999/45/CE e successive modifiche ed adeguamenti.
A CONTATTO CON ACIDI LIBERA GAS TOSSICO.
CONSERVARE FUORI DALLA PORTATA DEI BAMBINI.
CONSERVARE LONTANO DA SOSTANZE ACIDE.
IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI, LAVARE IMMEDIATAMENTE E ABBONDANTEMENTE CON ACQUA ECONSULTARE UN MEDICO.
Data revisione 02/01/2013Stampata il 02/01/2013 263178 - HORECA SELECT SANIFICANTE CUCINA 3. Composizione/informazioni sugli ingredienti.
Skin Corr. 1B H314, Aquatic Acute 1 H400, EUH031, Nota B Acute Tox. 4 H302, Eye Irrit. 2 H319, Skin Irrit. 2 H315 Acute Tox. 4 H302, Eye Irrit. 2 H319, Skin Irrit. 2 H315 T+ = Molto Tossico(T+), T = Tossico(T), Xn = Nocivo(Xn), C = Corrosivo(C), Xi = Irritante(Xi), O = Comburente(O), E = Esplosivo(E), F+ = Estremamente Infiammabile(F+), F = FacilmenteInfiammabile(F), N = Pericoloso per l'Ambiente(N) Il testo completo delle frasi di rischio (R) e delle indicazioni di pericolo (H) è riportato alla sezione 16 della scheda.
4.1. Descrizione delle misure di primo soccorso.
OCCHI: lavare immediatamente e abbondantemente con acqua per almeno 15 minuti. Consultare immediatamente un il medico.
PELLE: togliere gli indumenti contaminati e fare la doccia. Chiamare subito il medico. Lavare separatamente gli indumenti contaminati primadi riutilizzarli.
INALAZIONE: portare il soggetto all'aria aperta; se la respirazione cessa o è difficoltosa, praticare la respirazione artificiale. Chiamareimmediatamente il medico. INGESTIONE: chiamare immediatamente il medico. Non indurre il vomito, né somministrare nulla che non sia espressamente autorizzato dalmedico.
4.2. Principali sintomi ed effetti, sia acuti e che ritardati.
Per sintomi ed effetti dovuti alle sostanze contenute vedere al cap. 11.
4.3. Indicazione dell’eventuale necessità di consultare immediatamente un medico e trattamenti speciali.
MEZZI DI ESTINZIONE IDONEII mezzi di estinzione sono quelli tradizionali: anidride carbonica, schiuma, polvere ed acqua nebulizzata.
MEZZI DI ESTINZIONE NON IDONEI Nessuno in particolare.
5.2. Pericoli speciali derivanti dalla sostanza o dalla miscela.
PERICOLI DOVUTI ALL'ESPOSIZIONE IN CASO DI INCENDIOEvitare di respirare i prodotti di combustione (ossidi di carbonio, prodotti di pirolisi tossici, ecc.).
5.3. Raccomandazioni per gli addetti all’estinzione degli incendi.
INFORMAZIONI GENERALI Raffreddare con getti d'acqua i contenitori per evitare la decomposizione del prodotto e lo sviluppo di sostanze potenzialmente pericolose perla salute. Indossare sempre l'equipaggiamento completo di protezione antincendio. Raccogliere le acque di spegnimento che non devono Data revisione 02/01/2013Stampata il 02/01/2013 263178 - HORECA SELECT SANIFICANTE CUCINA essere scaricate nelle fognature. Smaltire l'acqua contaminata usata per l'estinzione ed il residuo dell'incendio secondo le norme vigenti.
EQUIPAGGIAMENTO Elmetto protettivo con visiera, indumenti ignifughi (giacca e pantaloni ignifughi con fasce intorno a braccia, gambe e vita), guanti da intervento(antincendio, antitaglio e dielettrici), una maschera a sovrapressione con un facciale che ricopre tutto il viso dell'operatore oppurel'autorespiratore (autoprotettore) in caso di grosse quantità di fumo.
6. Misure in caso di rilascio accidentale.
6.1. Precauzioni personali, dispositivi di protezione e procedure in caso di emergenza.
Eliminare ogni sorgente di ignizione (sigarette, fiamme, scintille, ecc.) o di calore dall'area in cui si è verificata la perdita. In caso di prodottosolido evitare la formazione di polvere spruzzando il prodotto con acqua se non ci sono controindicazioni. In caso di polveri disperse nell'ariao vapori adottare una protezione respiratoria. Bloccare la perdita se non c'è pericolo. Non manipolare i contenitori danneggiati o il prodottofuoriuscito senza aver prima indossato l'equipaggiamento protettivo appropriato. Per le informazioni relative ai rischi per l'ambiente e lasalute, alla protezione delle vie respiratorie, alla ventilazione ed ai mezzi individuali di protezione, fare riferimento alle altre sezioni di questascheda.
Impedire che il prodotto penetri nelle fognature, nelle acque superficiali, nelle falde freatiche e nelle aree confinate.
6.3. Metodi e materiali per il contenimento e per la bonifica.
Assorbire il prodotto fuoriuscito con materiale assorbente inerte (sabbia, vermiculite, terra di diatomee, Kieselguhr, ecc.). Raccogliere lamaggior parte del materiale risultante e depositarlo in contenitori per lo smaltimento. Eliminare il residuo con getti d'acqua se non ci sonocontroindicazioni. Provvedere ad una sufficiente areazione del luogo interessato dalla perdita. Lo smaltimento del materiale contaminato deveessere effettuato conformemente alle disposizioni del punto 13.
Eventuali informazioni riguardanti la protezione individuale e lo smaltimento sono riportate alle sezioni 8 e 13.
7. Manipolazione e immagazzinamento.
Indicazione per i locali : freschi asciutti ed adeguatamente areati, lontani da fonti di calore ed al riparo dalla luce. Non stoccare a temperatureinferiori ai 10°C.
7.1. Precauzioni per la manipolazione sicura.
Stoccare in contenitori chiusi etichettati.
7.2. Condizioni per l’immagazzinamento sicuro, comprese eventuali incompatibilità.
Normali condizioni di stoccaggio senza particolari incompatibilità.
8. Controllo dell’esposizione/protezione individuale.
Considerato che l'utilizzo di misure tecniche adeguate dovrebbe sempre avere la priorità rispetto agli equipaggiamenti di protezione personali,assicurare una buona ventilazione nel luogo di lavoro tramite un'efficace aspirazione locale oppure con lo scarico dell'aria viziata. Se talioperazioni non consentono di tenere la concentrazione del prodotto sotto i valori limite di esposizione sul luogo di lavoro, indossare unaidonea protezione per le vie respiratorie. Durante l’utilizzo del prodotto fare riferimento all’etichetta di pericolo per i dettagli. Durante la sceltadegli equipaggiamenti protettivi personali chiedere eventualmente consiglio ai propri fornitori di sostanze chimiche. I dispositivi di protezionepersonali devono essere conformi alle normative vigenti sottoindicate.
PROTEZIONE DELLE MANIProteggere le mani con guanti da lavoro di categoria II (rif. Direttiva 89/686/CEE e norma EN 374) quali in PVC, neoprene, nitrile oequivalenti. Per la scelta definitiva del materiale dei guanti da lavoro si devono considerare: degradazione, tempo di rottura e permeazione.
Nel caso di preparati la resistenza dei guanti da lavoro deve essere verificata prima dell'utilizzo in quanto non prevedibile. I guanti hanno untempo di usura che dipende dalla durata di esposizione.
PROTEZIONE DEGLI OCCHIIndossare occhiali protettivi ermetici (rif. norma EN 166).
Data revisione 02/01/2013Stampata il 02/01/2013 263178 - HORECA SELECT SANIFICANTE CUCINA Occorre evitare in alcun modo che la suddetta sostanza o preparato (miscela, soluzione, dispersione, ecc.) venga a contatto, ancheaccidentalmente, con acidi adottando opportune misure di carattere tecnologico e/o organizzativo.
9.1. Informazioni sulle proprietà fisiche e chimiche fondamentali.
Coefficiente di ripartizione: n-ottanolo/acqua: Non vi sono particolari pericoli di reazione con altre sostanze nelle normali condizioni di impiego.
Il prodotto è stabile nelle normali condizioni di impiego e di stoccaggio.
10.3. Possibilità di reazioni pericolose.
In condizioni di uso e stoccaggio normali non sono prevedibili reazioni pericolose.
Nessuna in particolare. Attenersi tuttavia alla usuali cautele nei confronti dei prodotti chimici.
10.6. Prodotti di decomposizione pericolosi.
Per decomposizione termica o in caso di incendio si possono liberare gas e vapori potenzialmente dannosi alla salute.
11.1. Informazioni sugli effetti tossicologici.
Il contatto del prodotto con gli acidi produce gas tossici in quantitativi pericolosi per la salute.
Effetti acuti: il contatto con gli occhi provoca irritazione; i sintomi possono includere: arrossamento, edema, dolore e lacrimazione. Percontatto con la pelle si ha irritazione con eritema, edema, secchezza e screpolatura. L'inalazione dei vapori può causare moderata irritazionedel tratto respiratorio superiore. L'ingestione può provocare disturbi alla salute, che comprendono dolori addominali con bruciore, nausea evomito.
Data revisione 02/01/2013Stampata il 02/01/2013 263178 - HORECA SELECT SANIFICANTE CUCINA 1-dodecamina,n,m-dimethyl n-oxideLD50 (Dermal): 1-tetradecanamina,n,n-dimethyl n-oxideLD50 (Dermal): Utilizzare secondo le buone pratiche lavorative, evitando di disperdere il prodotto nell'ambiente. Avvisare le autorità competenti se il prodottoha raggiunto corsi d'acqua o fognature o se ha contaminato il suolo o la vegetazione.
I tensioattivi contenuti in qs prodotto sono conformi ai criteri di biodegradabilità stabiliti dal Reg.648/2004 relativo ai detergenti. Tutti i dati asupporto sono tenuti a disposizione delle autorità competenti degli Stati Membri e saranno forniti su loro specifica richiesta o su richiesta di unproduttore del formulato, alle suddette autorità. Non eccedere nell'uso.
1-dodecamina,n,m-dimethyl n-oxideEC50 (48h): 1-tetradecanamina,n,n-dimethyl n-oxideEC50 (48h): 12.5. Risultati della valutazione PBT e vPvB.
La miscela non contiene sostanze PBT/vPvB a norma del Regolamento (CE) 1907/2006, allegato XIII.
13. Considerazioni sullo smaltimento.
13.1. Metodi di trattamento dei rifiuti.
Riutilizzare, se possibile. I residui del prodotto sono da considerare rifiuti speciali pericolosi. La pericolosità dei rifiuti che contengono in partequesto prodotto deve essere valutata in base alle disposizioni legislative vigenti.
Lo smaltimento deve essere affidato ad una società autorizzata alla gestione dei rifiuti, nel rispetto della normativa nazionale edeventualmente locale.
IMBALLAGGI CONTAMINATIGli imballaggi contaminati devono essere inviati a recupero o smaltimento nel rispetto delle norme nazionali sulla gestione dei rifiuti.
Il prodotto non è da considerarsi pericoloso ai sensi delle disposizioni vigenti in materia di trasporto di merci pericolose su strada (A.D.R.), suferrovia (RID), via mare (IMDG Code) e via aerea (IATA).
15. Informazioni sulla regolamentazione.
15.1. Norme e legislazione su salute, sicurezza e ambiente specifiche per la sostanza o la miscela.
Data revisione 02/01/2013Stampata il 02/01/2013 263178 - HORECA SELECT SANIFICANTE CUCINA Restrizioni relative al prodotto o alle sostanze contenute secondo l'Allegato XVII Regolamento (CE) 1907/2006.
Sostanze in Candidate List (Art. 59 REACH).
Nessuna.
Sostanze soggette ad autorizzazione (Allegato XIV REACH).
Nessuna.
Controlli Sanitari.
I lavoratori esposti a questo agente chimico pericoloso per la salute devono essere sottoposti alla sorveglianza sanitaria effettuata secondo ledisposizioni dell'art. 41 del D.Lgs. 81 del 9 aprile 2008 salvo che il rischio per la sicurezza e la salute del lavoratore sia stato valutatoirrilevante, secondo quanto previsto dall'art. 224 comma 2.
Ingredienti conformi al Regolamento CE N.648/2004 15.2. Valutazione della sicurezza chimica.
Non è stata elaborata una valutazione di sicurezza chimica per la miscela e le sostanze in essa contenute.
Testo delle indicazioni di pericolo (H) citate alle sezioni 2-3 della scheda: Aquatic Acute 1 Pericoloso per l’ambiente acquatico, tossicità acuta categoria 1Acute Tox. 4 Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari.
Molto tossico per gli organismi acquatici.
A contatto con acidi libera gas tossici.
Testo delle frasi di rischio (R) citate alle sezioni 2-3 della scheda: A CONTATTO CON ACIDI LIBERA GAS TOSSICO.
ALTAMENTE TOSSICO PER GLI ORGANISMI ACQUATICI.
BIBLIOGRAFIA GENERALE:1. Direttiva 1999/45/CE e successive modifiche2. Direttiva 67/548/CEE e successive modifiche ed adeguamenti3. Regolamento (CE) 1907/2006 del Parlamento Europeo (REACH)4. Regolamento (CE) 1272/2008 del Parlamento Europeo (CLP)5. Regolamento (CE) 790/2009 del Parlamento Europeo (I Atp. CLP)6. Regolamento (CE) 453/2010 del Parlamento Europeo7. The Merck Index. Ed. 108. Handling Chemical Safety9. Niosh - Registry of Toxic Effects of Chemical Substances10. INRS - Fiche Toxicologique11. Patty - Industrial Hygiene and Toxicology12. N.I. Sax - Dangerous properties of Industrial Materials-7 Ed., 1989 Data revisione 02/01/2013Stampata il 02/01/2013 263178 - HORECA SELECT SANIFICANTE CUCINA Nota per l’utilizzatore:Le informazioni contenute in questa scheda si basano sulle conoscenze disponibili presso di noi alla data dell’ultima versione. L’utilizzatoredeve assicurarsi della idoneità e completezza delle informazioni in relazione allo specifico uso del prodotto.
Non si deve interpretare tale documento come garanzia di alcuna proprietà specifica del prodotto.
Poichè l'uso del prodotto non cade sotto il nostro diretto controllo, è obbligo dell'utilizzatore osservare sotto la propria responsabilità le leggi ele disposizioni vigenti in materia di igiene e sicurezza. Non si assumono responsabilità per usi impropri.
Modifiche rispetto alla revisione precedente.
Sono state apportate variazioni alle seguenti sezioni:08 / 12.

Source: http://www.metro.it/public/site/metro-it/get/documents/mcc_it/databank_UX/Documenti%20metro/Schede%20di%20sicurezza/aggiornamento%2017_01/cod%20263178_HorecaSelectSanificanteCucina.pdf

Microsoft word - 2009 catalogue - results.doc

MOUNTAIN & MOORLAND OPEN RIDDEN Judge: Mrs R A Provan, Summerfield, Glenfarg, Perthshire PH2 9QD Class 1 Registered New Forest and Connemara Class kindly sponsored by Sheila Gordon, Currie, Edinburgh Misses E & P Rennie – LOMONDSIDE TOFFEE NFG 41/066 New Forest 10 yrs S: Lomondside Emperor Mrs Alison Grainger – EASTLANS LOCH TAM FCO 1272 Connemara 9 yrs S: Lou

Comp.pdf

SIHM / ISHM SEULE, UNE PARTIE DES ARTICLES PRESENTES AU CONGRES INTERNATIONAL DE GALVESTON SERA INCLUSE DANS LES ACTES, PROCHAINEMENT PUBLIES MAIS L'INTEGRALITE DES RESUMES CORRESPONDANT AUX PRESENTATIONS ONLY A PORTION OF THE PAPERS PRESENTED AT THE INTERNATIONAL CONGRESS OF GALVESTON WILL BE INCLUDED IN THE PUBLISHED PROCEEDINGS BUT ALL THE ABSTRACTS OF THE ORAL PRESENTATIONS HAVE BEEN S

Copyright © 2010-2014 Find Medical Article