Australian people can buy antibiotics in Australia online here: http://buyantibioticsaustralia.com/ No prescription required and cheap price!

Mipim 201

Mipim 2011: the world’s property market
Torna l’ottimismo alla vetrina internazionale del Real Estate
Palais des Festivals, Cannes, 8-11 Marzo
Si terrà dall’8 all’11 marzo prossimo, nella consueta cornice del Palais des Festivals di Cannes, la
22a edizione di Mipim, la più grande fiera internazionale del Real Estate e dello sviluppo urbano,
che ogni anno per 4 giorni riunisce in Costa Azzurra developer, costruttori, urban decision maker,
investitori del settore immobiliare e della finanza mondiale, presentando il meglio dei progetti di
sviluppo urbanistico e dei programmi di valorizzazione territoriale.
Ospite d’eccezione sarà Nouriel Roubini, uno dei pochi economisti ad avere previsto e messo in
allerta, già nel 2006, la comunità internazionale sull’arrivo imminente di una grande crisi. Roubini
cercherà di decifrare lo scenario economico attuale, aiutando così gli operatori presenti a definire
la loro strategia in questo complesso contesto: un’opportunità unica per capire meglio lo scenario
economico mondiale e definire strategie di sviluppo per il futuro.
Parola d’ordine di questa edizione del salone sarà la pluralità delle opportunità di ‘networking’ e
un’attenzione ancora maggiore ai contenuti. Mipim punta tutto sulle relazioni tra partecipanti,
sviluppando nuovi formati di conferenze e implementando tutte le opportunità di relazione, con
l’obiettivo di alimentare una vera e propria community internazionale di professionisti del real
estate e sviluppare nuovi strumenti web, che consentano ai partecipanti di continuare a beneficiare
dei contatti e dei contenuti del MIPIM anche quando l’evento fieristico avrà chiuso le porte.
UN ARTICOLATO PROGRAMMA DI CONFERENCE
Come di consueto, ci sarà un ampio programma di conference, sviluppato in più di 50 sessioni,
che vedrà come Gold Sponsor l’italiana FIMIT SGR, per offrire a investitori e end users un quadro
più completo possibile dei progetti e creare le migliori condizioni per favorire le relazioni e
permettere agli operatori di sviluppare il loro business.
Saranno inoltre sperimentati nuovi format: conferenze più brevi e ritmate, fortemente centrate sul
tema degli investimenti, e sale meeting inserite all’interno delle hall di esposizione, per rendere più
‘agevole’ il networking degli operatori accomunati da interssi comuni sui topics delle varie
sessions.
Novità del 2011 sono gli:

Investor’s power meetings: si tratta di una sessione privata dedicata ad una trentina di investitori
(divisi tra buyers e sellers) per creare le condizioni di un faccia a faccia rapido e fruttuoso. La
finalità è quella di favorire lo sviluppo di business attraverso il contatto diretto in tempi contenuti.
Investor’s quest: une selezione di developers operanti nel Regno Unito (paese d’onore di questa
edizione) presenteranno i propri progetti ad una giuria di investitori, che giocando il ruolo di
“business angels” , determineranno i progetti a più alto potenziale.
Investment Lab: format di conferenze interattive dedicate a Paesi in forte crescita, quali la
Turchia, l’Africa del Sud, il Brasile e l’Egitto, per offrire ai partecipanti l’opportunità di incontrare i
nuovi protagonisti di questi territori. Oltre ad apprendere le analisi e i pareri degli esperti, il salone
punta prima di tutto a favorire il dialogo tra i rappresentanti di questi paesi e la community del
Mipim, grazie alle opportunità di incontro previste al termine di ogni sessione.
Paese d’onore di questa edizione sarà il Regno Unito: una scelta dettata dal desiderio di
rendere omaggio alla community del real estate britannico che ha giocato un ruolo determinante
nell’internazionalizzazione del mercato immobiliare e nella promozione degli investimenti cross-
border.
La giornata Asia - che avrà luogo il primo giorno della manifestazione - sarà l’occasione per
presentare non soltanto i progetti immobiliari asiatici ma anche i fondi asiatici interessati ad
investire all’estero.
Particolarmente importante per il nostro paese sarà la terza giornata, che vedrà la sessione
dedicata all’Italia “Real estate investments in Italy – una nuova stagione”
, co-organizzata da
Mipim, Chiomenti Studio Legale e Assoimmobiliare.
I TEMI EMERGENTI
I nuovi orizzonti del MIPIM non sono soltanto geografici ma anche tematici e quest’anno si intende
dare risalto alle nuove opportunità del settore, che per gli operatori costituiscono altrettante nicchie
da esplorare. Ad esempio una conferenza importante sarà quella dedicata all’healthcare real
estate, area in forte crescita nei paesi occidentali.

Due temi molto attuali saranno anche lo sviluppo sostenibile nel settore del Real Estate e il
social-housing.
Il tema del green building, un punto cruciale per il futuro del settore, sarà dibattuto nel corso di
una conferenza dal titolo ‘cause comuni, misure comuni’, che verterà sull’ importante tema dei
criteri condivisi di sviluppo sostenibile poichè la moltiplicazione delle etichette nazionali rende
difficile ad oggi il confronto tra i diversi paesi. La conferenza inoltre rifletterà sul ruolo dell’ Unione
Europea e delle Nazioni Unite per inquadrare un approccio comune.
Il tema del social housing, già promosso nel 2010, sarà al centro di una sessione che vedrà
l’intervento dell’istituto Global Housing Foundation, organizzazione governativa senza fini di
lucro riconosciuta dalle Nazioni Unite, che nasce con l’obiettivo di creare sinergie tra operatori
pubblici e privati allo scopo di costruire, gestire, pianificare e finanziare alloggi abitabili per tutti.


I PROGETTI
Come ogni anno, il MIPIM vedrà nell’area espositiva una grande varietà di progetti provenienti da
ogni angolo del mondo. Sempre più massiccia è la presenza di progetti misti, che
comprendono l’immobiliare commerciale, residenziale, turistico e che tengono conto del contesto
ambientale e dell’integrazione del progetto stesso nel tessuto urbano. E’ il caso, per esempio,
dell’impressionante progetto Baku White City in Azerbaidjan, che si pone come obiettivo
riqualificare un sito di221 ettari nel cuore della città di Baku, sorta con il primo boom petrolifero.
Altri progetti misti di portata eccezionale sono HUDSON YARDS, che sorgerà su un terreno ancora
intatto di ben 60.000 m² nel cuore di Manhattan; un complesso urbano sviluppato da Renova
Stroy Group a Yekaterinburg nella Federazione Russa o il progetto belga Ecolys, un parco per
attività situato a Namur che ha per vocazione l’eco-costruzione.
Una tendenza che va rafforzandosi è quella al raggruppamento delle collettività locali: di fronte ad
una crescente concorrenza internazionale, le realtà territoriali stanno imparando a fare sistema
per risultare più visibili e disporre di un maggior numero di jolly per attirare investitori e end-users.
I MIPIM AWARD
Inoltre anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con i Mipim Award: gli “oscar del settore
immobiliare”, che premiano i progetti più innovativi realizzati nell’ultimo anno in 6 diverse categorie
(Business Centers, Green Buildings, Ristrutturazione Uffici, Sviluppo Residenziale, Hotels &
Tourism Resorts, Futura projects).
I progetti selezionati dalla giuria rimarranno in mostra per tutta la durata del salone presso la sala esposizioni del Mipim e tutti i partecipanti potranno esprimere la propria preferenza per designare il vincitore di ognuna delle 6 categorie, che verrà poi premiato durante la cerimonia ufficiale del 9 marzo. Il progetto italiano selezionato dal jury è Malaspina Business Park: il primo green-tech building
situato nella periferia Est di Milano. Disegnato dall’architetto Mario Cucinella e sviluppato da Pirelli
RE.

Source: http://www.newspages.it/newspages/01022011/mipim.pdf

cqfp.org.pe

“ RELACION ENTRE EL TRATAMIENTO ANTIGIARDIÁSICO Y ESTADO NUTRICIONAL EN PREESCOLARES DEL ASENT AMIENTO HUMANO ALTO TRUJILLO DEL DISTRITO EL PORVENIR” Autores: Bazán Cayetano Johana, García Saucedo Sheyla, Campos Florián Julio Cátedra de Farmacología, Escuela de Farmacia y Bioquímica, Facultad de Farmacia y Bioquímica, Universidad Nacional de Trujillo, Perú. El present

(dr. luiz pimentel - cirurgi\343o pl\341stico, cirurgia pl\341stica, cirurgia est\351tica, medicina est\351tica)

Dr. Luiz Pimentel - Cirurgião Plástico, Cirurgia Plástica, Cirurgia Estéti. http://www.luizpimentel.com.br/sobremim/hyaluronp.htm Injeção Local de Hialuronidase para Aumento da Sobrevivência de Retalhos Cutâneos — Estudo Experimental1] Membro Titular da SBCP - Clínica Luiz Pimentel - Niterói, Rio de Janeiro,Brasil. 2] Professor Associado - Instituto de Biofísica Carlos Chagas

Copyright © 2010-2014 Find Medical Article